Capolavori a Tavola 2015: l’esperienza

Capolavori a Tavola 2015: Borgo Corsignano (Poppi) è un luogo da favola. Un piccolo agglomerato di cascine ristrutturate con grande sapienza e rispetto. E’ un posto autentico.

Simone Fracassi lo sceglie da anni per il suo “Capolavori a Tavola”. Lui è il “Re della Chianina” … una macellaio che lavora ogni giorno con passione! Che ogni giorno cerca di migliorarsi, che ha come punto fermo la qualità!

Hisilicon K3

Nell’ultima edizione di questo straordinario evento, proprio la settimana scorsa, si sono susseguiti grandi produttori arrivati da tutto il territorio nazionale, chef di fama e … una moltitudine di materie prime e preparazioni di altissimo valore. Il filo conduttore di tutto l’evento è stata … la qualità!

E per il terzo anno consecutico, Simone Fracassi ha voluto anche il cibo di strada del Ristorante La Buca di Cesenatico!

Stefano Bartolini (uno dei pochi ospiti “stranieri” in terra toscana!) ha portato il nostro Adriatico dentro il suo “Mare in un Panino”. Grande successo, mille domande e … una marea di panini apprezzati!

Hisilicon K3

Tutto il ricavato della serata è stato devoluto all’Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze. Presente durante la serata … anche il responsabile del centro: parole sentite, passione per il proprio lavoro e stupore di fronte al grande impegno di tutti i presenti per la realizzazione di una serata indimenticabile!

Ora … qualche parola in più sul Meyer

L’ospedale pediatrico Meyer di Firenze è una delle più antiche istituzioni dedicate all’infanzia. Le sue finalità istituzionali sono il ricovero, la cura e il benessere dei bambini, la ricerca scientifica.

Si tratta di un’importante struttura ospedaliera di alta specializzazione integrata con i dipartimenti di Neuroscienze, Psicologia, Area del Farmaco e Salute del Bambino (NEUROFARBA), di Scienze della Salute (DDS) e di Scienze biomediche sperimentali e cliniche della Facoltà di medicina e chirurgia dell’Università degli Studi di Firenze.

L’Azienda ospedaliero universitaria Meyer di Firenze è una tra le più dinamiche realtà pediatriche italiane e internazionali. L’ospedale fiorentino dispone di 226 posti letto multi-specialistici, di cui oltre 50 di day hospital, ed è dotato tra l’altro di rianimazione con posti letto per cure intensive e sub-intensive, tra cui: terapia intensiva neonatale, trauma center, centro ustioni, week hospital, oncoematologia, neurochirurgia, cardiochirurgia, diabetologia, malattie metaboliche.